Lìberati dalla classica concezione di pizzeria.

Questa non è la pizza che conosci.

Esci dagli schemi, vivi l'emozione

Solo ricette esclusive.
Solo farina artigianale.
Solo piccoli produttori.

Esci dagli schemi, vivi l'emozione

Solo ricette esclusive.
Solo farina artigianale.
Solo piccoli produttori.

Il menù che stravolgerà il concetto che hai di pizza.

Un viaggio nel tempo che racconta la storia della pizza tramandata dalle popolazioni fin dai tempi dei Maya, passando dai Babilonesi ai Greci, agli Egizi e ai Romani arrivando ai giorni nostri.

Dal 2010 ho abbandonato il concetto commerciale di pizza riportandola sul tavolo come era concepita alle sue origini storiche ma in chiave moderna.

Riproduci video

Hai mai provato ad immergerti nel passato?

Un viaggio nel tempo lungo secoli ti aspetta.
Scopri la pizza alle sue origini storiche.
Scopri #controvento.

Hai mai provato ad immergerti nel passato?

Solo ricette esclusive.
Solo farina artigianale.
Solo piccoli produttori.

Cosa rende #controvento un menù rivoluzionario?

Una rivoluzionaria semplicità.
Ti spiego alcune caratteristiche del percorso che farai da me.

La pizza si mangia con le mani

Niente panico, le posate le abbiamo! Ma mangiando con le mani tutto avrà un altro gusto.

Emozioni legate alle ricette

Sul menù troverai, per ogni pizza, l’emozione o la sensazione che scoprirai mangiandola.

Parola d'ordine: Equilibrio

Le mie ricette sono studiate nei dettagli, tutto in perfetto equilibrio. Ecco perché non faccio modifiche.

A favore della sostenibilità alimentare

Non modificare le pizze ci permette di evitare sprechi inutili di cibo per un menù sostenibile.

La Cucina è Libertà

Con il mio menù #controvento ho girato le spalle agli stereotipi più comuni riportando la pizza alle sue origini. Te lo racconto.

Rimaniamo in contatto

Scopri i motivi che mi hanno portato a proporti un nuovo tipo di cucina.
Entra in #Controvento per accedere al canale Telegram dedicato alla mia community di rivoluzionari!

Scoprirai ad esempio:

Inoltre avrai accesso esclusivo al mio canale Telegram privato

Oltre a interfacciarti direttamente con me, troverai novità in anteprima, scoprirai le fuori carta della settimana e avrai tutti i vantaggi esclusivi dedicati alla mia community di rivoluzionari, la #ControventoCommunity.

Entra nella #Controvento Community

Riceverai nei prossimi giorni 6 email che ti spiegheranno meglio la mia filosofia e, alla fine del percorso, potrai decidere se entrare nella community o cancellarti.

Premi e menzioni

“Qui non si mangia la pizza, ma si fa una vera e propria esperienza gastronomica. Per questo il locale di Patrick Ricci, geniale maestro delle lievitazioni e degli impasti, con farine scelte e miscelate personalmente, è ideale per chi non ha paura di lasciarsi stupire.”

Il Golosario

“L’insegna che si legge non è un ‘sottotitolo’ tanto per dire: è un programma, una filosofia precisa. Quattro anni di lavoro per andare alla ricerca delle 257 tipologie di grano che conta il nostro paese. Oggi Patrick Ricci acquista piccoli appezzamenti direttamente dai contadini, dalla Sicilia all’Emilia, al Piemonte.”

Gamberorosso.it

“Patrick Ricci è davvero un gran personaggio, estroso, vulcanico, sempre alla ricerca di cose nuove, di nuovi esperimenti. E i risultati sono sempre eccellenti, e questo grazie alla sperimentazione continua di nuovi impasti.”

50toppizza.it

“Pizza. Il talento assoluto di Patrick Ricci che destabilizza da Torino in giù.”​

Scattidigusto.it

novità

Pizze da rigenerare a casa in pochi minuti

Vuoi avere una cena sempre pronta o avere il pizza party di emergenza da fare con gli amici sempre a disposizione?

Ordina le tue pizze entro la Domenica per ritirarle il Mercoledì successivo già confezionate pronte da infornare o da conservare a basse temperature.

novità

Pizze da rigenerare a casa in pochi minuti

Vuoi avere una cena sempre pronta o avere il pizza party di emergenza da fare con gli amici sempre a disposizione?

Ordina le tue pizze entro la Domenica per ritirarle il Mercoledì successivo già confezionate pronte da infornare o da conservare a basse temperature.